chocolate-mauve-hair-academy  

Tra i colori dell’anno, spopola il chocolate mauve

Se c’è una cosa che ha portato con s’è il 2017 è tanto, ma tanto colore. Colori nuovi, freschi, accesi oppure intensi non hanno atteso ad essere presi inconsiderazione anche dagli hairstylist che hanno subito creato chiome dai riflessi davvero interessanti.

chocolate-mauve
Tra queste “tinte dell’anno” in pole position possiamo trovare il chocolate mauve.

È una novità soprattutto per le more e le castane, spesso “costrette” a non avere molto range di scelta, per poter cambiare colore senza ricorrere a decolorazioni molto aggressive e spesso, per via del tono della pelle, non molto adatte a portare colori più chiari di quelli che Madre Natura le ha dato.hair-academy-chocolate-mauve (1)
Ma che cos’è il chocolate mauve? E’ un balayage che, dal castano della radice, vira a diverse sfumature malva sulle lunghezze e punte dall’effetto metallico/satinato. Dunque, da una base abbastanza calda, si va verso un viola-rosa un po’ più freddo, senza però creare contrasti che stonano, grazie ad una ricerca sulle componenti del colore.

hair-academy-chocolate-mauve (2)

Ovviamente i colori si possono personalizzare, in base alle richieste delle clienti, e alla creatività del parrucchiere che cercherà sempre di studiare il colore migliore anche in base all’incarnato e ai colori naturali della cliente per mantenere un effetto finale naturale e armonioso.

Ad ogni modo, care lettrici brune, non temete di appiattire la chioma con un effetto cartoon. Questo tipo di colorazione non è affatto semplice e “piatto”: al contrario è un cocktail di colorazioni (anche 5 o 6 colori solo per la parte “mauve”) che si mescola al castano di base (naturale o tinto) con la tecnica del balayage.

hair-academy-chocolate-mauve (3)

In base al proprio incarnato verranno studiati i componenti dei vari colori: se il sottotono della propria pelle è freddo, per esempio, verrà inserito del castano cenere, così come, se l’incarnato è caldo, si aggiungerà dell’arancio nel malva, ottenendo sempre sfumature che si armonizzano con i propri colori naturali.

Se ve lo state chiedendo, sì, si tratta in qualche modo di una risposta “castana” al biondo fragola (strawberry blonde, o rose gold), altro grande trend di questi ultimi anni.

hair-academy-chocolate-mauve (4)

I vantaggi di un look del genere? Ovviamente l’originalità e l’effetto un po’ “metallizzato” che si ottiene grazie ad un trattamento che “ricostruisce” la struttura del capello tormentato da tinte e decolorazioni.

Ma non solo: Il colore promette di donare tantissimo sulle ragazze more e castane, ma anche sulle ragazze più chiare, soprattutto se hanno gli occhi verdi o azzurri (per farli risaltare basterà aumentare o diminuire il pigmento rosa-rosso) e, a differenza dei lilla-grigiastri, non fa tanti problemi con le sopracciglia, le quali andranno benissimo se portate dello stesso castano cioccolato da cui partirà il colore.

Allora, che ne dite di questo colore? Vi piace il chocolate mauve?

Comments are closed.

Ultime News 

Caricamento...Loading...